In me lo puoi trovare

In me lo puoi trovare

In me lo puoi trovare Arriverà il mattino. All’alba, i tuoi occhi si schiuderanno al sole. Cerca la mia mano tra le pieghe delle lenzuola, fra la scia di un sogno, te la farò trovare, stringi forte le mie dita sono reale, vero, siamo… Vita… Riparati in me, quando la… Continua a leggere
Il coraggio dell’amore

Il coraggio dell’amore

Il coraggio dell’amore Mi lasciai il sole alle spalle… Io, piccolo raggio esposto… Avevo tanta paura, eppure… Coraggio. “Ce la posso fare, ce la devo fare” una cantilena, un’ossessione. Era dura. Nessuna certezza, il mondo contro, nessuna mano tesa, nessuna carezza, per me nessun sorriso, la mia scelta un affronto…… Continua a leggere
Abbiamo i bordi frastagliati

Abbiamo i bordi frastagliati

Vieni. Dal mondo riparati. Vieni da me, vieni per noi, vieni per te, abbiamo i bordi frastagliati. Vieni che questo ci ha feriti, andiamo via da chi ci ha usati, calpestati, rifuggiamo questi dolori, ricuciamo questi cuori sanguinanti, grondanti d’amore che nessuno tranne noi può vedere, perché abbiamo occhi trasognanti… Continua a leggere
Imperfetti conosciuti

Imperfetti conosciuti

Immagina domani di incontrarci come perfetti sconosciuti. Immagina le mie mani, le mie dita ed ogni centimetro di pelle, come se non ci fossimo mai sfiorati. I miei capelli, mai accarezzati. La mia voce, come se non ci fossimo mai parlati. Immagina domani, i nostri occhi, imperfetti conosciuti, come se… Continua a leggere
Squarciacuore

Squarciacuore

Squarciacuore Squarciacuore A squarciacuore Ci sono parole sussurri le senti appena ti sfiorano a malapena percepite oppure gridate a squarciagola a squarciacuore parole che non vorresti sentire scritte sul bianco e non vorresti vedere impresse nel cuore e poi silenzi che raccontano che sanno farsi sentire sanno di buono di… Continua a leggere
Dove vanno a finire i palloncini?

Dove vanno a finire i palloncini?

DOVE VANNO A FINIRE I PALLONCINI? C’era una volta un palloncino buffo e strano. Era proprio strano, diverso dagli altri. Colpa del suo creatore e della sua mano. Non si sa se per cattiveria o dimenticanza, sul suo viso, non aveva disegnato un bel sorriso. Aveva infatti per bocca, una… Continua a leggere
Quello che fa un amico

Quello che fa un amico

Passi, passi pesanti. Aria spessa, aria densa, aria greve. Davanti all’uscio, un respiro profondo, un sospiro, poi, un rantolo. Gli occhi alla targhetta di ottone “Mattia G.” L’amico più caro, amico da una vita. Si erano spartiti tutto quello che umanamente era possibile: spiccioli rubati dal borsellino delle madri per… Continua a leggere
Translate »